Home / ACAT / Archive for category "Foto e immagini"
formats

Un effetto sottovalutato del binge-drinking
 
Tra gli adolescenti il binge-drinking sta avendo un impatto enorme in termini di obesità. Un team di ricercatori canadesi ha pubblicato una nuova relazione che suggerisce che il consumo di alcol ha un impatto molto maggiore sui tassi di sovrappeso giovanile di quanto si pensasse. Gli esperti hanno scoperto che quasi il [...]

 
 
formats

Se lo smartphone diventa una droga
 
(Articolo di Enrico Caporale tratto dal sito http://www.lastampa.it/2017/05/18/cultura/scuola/e20/attualita/giovani-e-smartphone-/se-lo-smartphone-diventa-una-droga-AF9AjIVeGnlhGQZ4DpNAMN/pagina.html del 19 maggio 2017)
 

Sempre più giovani vivono prigionieri dei social network e gli esperti paragonano la dipendenza dai cellulari all’alcolismo. La tecnologia, dopo aver rivoluzionato il modo di comunicare, sta diventando un pericolo? E che cosa si può fare per correre ai ripari?

Ottanta [...]

 
formats

Note di regia di “Alcolista”
 
(Articolo tratto dal sito http://www.cinemaitaliano.info/news/41393/note-di-regia-di-alcolista.html del 09 maggio 2017)
 

L’ alcool è una sostanza stupefacente legale e sottovalutata dai giovani, ma può sortire effetti ben più devastanti di quelli causati dalle cosiddette droghe pesanti. L’abuso di alcool da parte dei minori più influenzabili è quasi un gioco, ma alla lunga può diventare un [...]

 
formats

[ 9 aprile 2017; 09:30 a 15:00. ] Evento di Sensibilizzazione
 AcatCastelscaligero – Villafranca 09 aprile 2017
presso “Istituto Carlo Anti” Via Magenta 7 - Villafranca -Vr

Alcol… piacere di conoscerti
“Dall’illusione del piacere del bere all’incubo dei disagi alcolcorrelati”
 

 

In occasione del mese della prevenzione sull’abuso dell’alcol, abbiamo organizzato il 4° evento “Alcol… piacere di conoscerti”  per comunicare e informare i giovani e meno giovani dei danni causati da questa dipendenza.

Certi [...]

 
formats

Adolescenti e dipendenze, una tecnica per identificare i giovani a rischio
 
(Articolo di Marta Musso tratto dal sito https://www.galileonet.it/2017/02/adolescenti-dipendenze-tecnica-identificare-giovani-rischio/ del 06 febbraio 2017)
 

Secondo uno studio americano la risonanza magnetica funzionale sarebbe in grado di identificare le aree cerebrali più vulnerabili negli adolescenti, prevedendo il loro rischio di sviluppare disturbi legati all’abuso di sostanze.

La tecnica di neuroimaging a risonanza [...]

 
formats

Sindrome alcolica fetale: ogni anno 119.000 bambini al mondo nascono con questa patologia
 
(Articolo tratto dal sito https://picchionews.it/curiosita/sindrome-alcolica-fetale-ogni-anno-119-000-bambini-al-mondo-nascono-con-questa-patologia del 13 gennaio 2017)
 
 

Uno studio del centro di dipendenza e salute mentale del Canada offre le prime stime a livello mondiale del numero di donne che bevono alcol durante la gravidanza: ben il 10 % e dimostra come ogni [...]

 
formats

Drunkorexia: un preoccupante fenomeno che sta spopolando tra i giovani
 
(Articolo di Paola Ferrario tratto dal sito http://www.gingergeneration.it/n/drunkorexia-240273-n.htm del 10 Gennaio 2017)
 
Prima un aperitivo. Poi un calice di vino: magari bianco, poi via con i superalcolici: il primo cocktail, uno «shottino», il secondo cocktail. Per chiudere a fine serata con un amaro. È la drunkorexia, un comportamento alimentare disordinato [...]

 
formats

Drunkoressia: non mangiare per bere alcolici
 
(Articolo tratto dal sito http://www.stile.it/2016/07/17/drunkoressia-non-mangiare-bere-alcolici-id-119266/ del 17 luglio 2016)
 

Rimpiazzare il cibo con bevande alcoliche. E’ il nuovo, preoccupante disordine alimentare di molti giovani.

 
Non è esattamente un ‘nuovo’ disordine alimentare, ma è relativamente ‘nuova’ la discussione attorno ad esso. Si chiamadrunkoressia, dall’inglese ‘drunkorexia’, e definisce un comportamento per cui si bevono alcolici invece [...]

 
formats

Borghetto 12 giugno 2016
 
Nonostante la giornata sia iniziata con una pioggia torrenziale che ci ha fatto pranzare nella sala interna e non all’aperto come lo scorso anno, abbiamo avuto una massiccia partecipazione delle famiglie appartenenti ai nostri 7 Club.
Il pomeriggio, per nostra fortuna, è uscito il sole e quasi tutti i partecipanti sono stati coinvolti [...]